Poteva, la figlia di una bookblogger, non avere il suo reading corner? Vista la giovane età ci stiamo ancora attrezzando per creare un vero e proprio spazio dove potrà rifugiarsi e immergersi nelle storie, visto che per ora gliele leggo io. Ma mi piaceva l’idea di identificare fin da subito una postazione (anzi, più d’una) da dedicare alla lettura. Ecco come ci siamo attrezzate!

Libri-gioco

Per le letture-svago, con libri che si toccano e si “assaggiano”, alterniamo il tappetone Ikea alla sdraietta Balance Soft della BabyBjorn, che semplicemente rivoltando l’imbottitura diventa una vera e propria poltroncina a dondolo da usare fino ai due anni.

reading corner

Letture all’aria aperta

Da mamma multi-tasking ho una sana predilezione per gli oggetti che possono essere sfruttati per molteplici usi e per molti anni, visto che di cose ne abbiamo un sacco da fare. Ecco perché, in vista delle scampagnate primaverili, abbiamo acquistato la sedia Tuc Tuc sullo shop online di articoli per l’infanzia Nidodigrazia. Attenzione, però: il sito crea forte dipendenza perché ci sono un sacco di cose stupende per i piccolini.

reading corner

Adoro la stampa floreale della fantasia Kimono Rosa (molto fashion!) e la poli-funzionalità dell’oggetto: oltre a una sedia portatile, infatti, diventa un’alza-sedia che usiamo quando andiamo “in trasferta” dai nonni, perché Adele vuole già stare ad altezza tavolo, e una borsa porta-tutto, ideale per mettere bicchierini e tutto l’occorrente per la merenda. Con i bambini non c’è mai spazio abbastanza nella borsa della mamma.

Libri e coccole

Quando, invece, vogliamo rilassarci e prepararci alla nanna, scegliamo la poltrona delle coccole, a cui avevo dedicato un post qualche tempo fa. Ve la ricordate? Un acquisto perfettamente riuscito.

E voi? Dove leggete con i vostri cuccioli? Avete creato un rituale e/o un angolo dedicato?