Qualche giorno fa, girovagando senza meta sugli store online che vendono libri, mi sono imbattuta in Libraccio. Lo conoscevo già, ma non mi ci ero mai addentrata.

Be’ sappiate che anche lui – come tutti i luoghi, fisici e non in cui è possibile trovare libri – crea forte dipendenza. In particolare, mi sono completamente innamorata della sezione dedicata ai libri usati e ho riempito il carrello in un baleno. Volete sapere cosa ho preso? Ve lo racconto in questo post, dove vi spiego anche perché – se non l’avete ancora fatto – dovete acquistare anche voi dei libri usati.

  • Prezzi super vantaggiosi

    Partiamo dall’aspetto più interessante: i prezzi. Ho acquistato l’edizione rilegata di A caccia dell’orso di Michael Rosen ed Helen Oxenbury con il 50% di sconto. Non male, direi! E sempre a metà prezzo ho preso anche Cipì di Mario Lodi, un capolavoro della letteratura per i più piccini.

    cipia caccia dell orso

  • Ultime novità a prezzo scontato

    E che dire del dolcissimo Nonno di Marta Altés? È abbastanza recente (del 2015) ma io l’ho trovato scontato del 50%!!! Un vero affare.

    A volte ce ne sono solo pochi pezzi, quindi il più veloce a cliccare e metterselo nel carrello, vince.

    nonno

  • I libri usati non portano malattie

    A chi storce il naso quando sente la parola “usato” dico: leggere un libro letto e sfogliato da qualcun altro non porta malattie (neanche indossare i capi acquistati nei mercatini vintage, per quello, se prima di metterli li lavate!). È un po’ come andare in biblioteca, dove i libri sono passati tra tante mani. Con il vantaggio che dopo 30 giorni non dovete restituire nulla e i libri restano vostri. O alla peggio li potete sempre rivendere.Comunque “usato” qui non fa proprio rima con “rovinato”. I volumi sono tutti attentamente controllati dallo staff Libraccio, prima di essere messi in vendita, ma se per caso non dovessero essere di vostro gradimento potete sempre restituirli chiedendo il rimborso o pagando la differenza per acquistare l’edizione nuova di zecca.Pimpa cosa fa di Altan (che ho pagato 2 euro) è un po’ vissuto, ma si vede che il bambino/a che l’ha usato ci era proprio affezionato!

    pimpa cosa fa

  • Titoli (ed edizioni) introvabili

    Kamillo Kromo di Francesco Altan lo cercavo da un po’. È una delle letture consigliate da Mem Fox, e l’ho trovata su Libraccio (nell’edizione del 1999) a soli 4 euro.

    kamillo kromo

  • Compro/vendo libri

    Un’altra cosa bella di questo sito, che proverò prossimamente, è la sezione compro/vendo. Potete far “valutare” i vostri libri e decidere di vendere quelli che non volete più nella libreria. È un buon modo per liberare un po’ di spazio, da riempire subito con altri titoli. Il compenso, infatti, è più alto se scegliete di venire pagati con un buono da utilizzare sul sito.Chissà come ha utilizzato i suoi ricavi, chi ha venduto Quante facce! di Gaia Stella e Giulio Coniglio e i pulcini di Nicoletta Costa.

    giulio coniglio pulcini quante facce

Che dite, vi ho convinti? Andate a spulciare nel vasto catalogo Libraccio. Ci troverete, oltre alla letteratura per l’infanzia, anche tantissimi titoli di narrativa, saggi, gialli, thriller e chi più ne ha più ne metta. Sono sicura che troverete delle perle rare che non potrete assolutamente lasciarvi sfuggire.



300x250 vendita online libri