Oggi vi presento 3 fantastiche creazioni Sassi Junior. Sono libri per bambini da 1 anno in su, per quei cuccioli cioè che iniziano a sperimentare cosa significa tenere in mano un libro, sfogliarlo, giocarci e trasformarlo in qualcosa di nuovo. Il bello, però, è che sono libri ecologici, realizzati con materiali riciclati.

Mi sono resa conto, vedendo crescere la fagiola, che l’uso tradizionale che facciamo noi adulti dei libri in realtà è solo una delle tante cose che si possono fare con questi oggetti.

Se poi avete tra le mani uno dei prodotti originali della Sassi Junior, è tutto ancora più facile e divertente. Ma andiamo con ordine.

Dopo avervi presentato velocemente la casa editrice attraverso uno dei libri che vi ho consigliato a Natale e uno dei libri per bambini che parlano di libri, oggi vogliono soffermarmi un attimo in più sull’azienda e sui principi che la guidano.

Sul loro sito ufficiale si definiscono

la prima casa editrice per bambini interamente dedicata all’ecologia. L’uso di carta riciclata o certificata, gli inchiostri ecologici, l’aspetto naturale dei libretti e dei libri-gioco, caratterizzati dal tipico cartone avana stampato a colori, fanno di SASSI Junior un sinonimo di sostenibilità, eticità, modernità e allo stesso tempo di divertimento e fantasia.

E io ne ho le prove.

Qualche settimana fa ci sono arrivati questi nuovi libretti e devo dire che sono diventati i preferiti della fagiola in pochissimi secondi.

“La mia prima biblioteca: Leggo e Imparo” di Mathew Neil è un colorato cofanetto contenente 8 piccoli libretti in cartone spesso, a prova di rimbalzi e succhiatine. Gli argomenti trattati sono:

  • l’alfabeto
  • i numeri
  • le forme
  • gli opposti
  • la mia giornata
  • la mia famiglia
  • i colori
  • il mio corpo

lamiaprimabiblioteca

I disegni, semplici e ben definiti, aiutano i bambini a individuare oggetti e situazioni che vedono quotidianamente, a dare un nome alle cose e alle persone con cui interagiscono e a imparare nuovi termini e nuovi concetti (come il classico “grande-piccolo”).

Le dimensioni contenute di ogni libretto fanno sì che siano facili da tenere tra le loro piccole manine: Adele, per esempio, si diverte a “leggerli” alla sua bambola o alla gatta (lei apprezza un po’ meno, soprattutto quando cerca di inculcarle qualche concetto tirandole fisicamente il libro in testa… miaooooo!).

lamiaprimabiblioteca

La scatola, anch’essa di cartone, in cui sono contenuti, ha una maniglia in corda per trasportarla in giro e, almeno qui da noi, la sua funzione è stata subito chiara. Ogni giorno la fagiola si fa uno o più giretti attorno alla tavola con la sua scatolina a mo’ di Louis Vuitton della cultura.

Gli eco-cubotti, invece, più che un libro sono un gioco, ma non manca il fine istruttivo. Le 6 facce che compongono ognuno dei 3 cubi presenti nella confezione (sempre tutto di cartone, ovviamente, e di quello bello resistente)rappresenta un pezzo di un animale.

ecocubotti

La difficoltà non sta solo nel riuscire a impilare i cubi e a farli stare su almeno 3 secondi (anche i vostri amano fare e dis-fare torri?), ma anche nell’azzeccare la giusta combinazione, così da ricreare – noi abbiamo quelli con gli animali dell’Africa – un leone dalla testa ai piedi e non, per esempio un leone con testa di coccodrillo e gambe di rinoceronte.

Nella scatola, dotata anche questa di maniglia in corda per avere i cubotti sempre con sé, c’è anche un piccolo libretto che spiega le abitudini degli animali, l’habitat in cui vivono e le loro caratteristiche principali.

E poi c’è il più classico dei giochi, quello del cucù, qui rivisitato in un tiralibro sull’alfabeto le cui pagine si aprono di lato, tirando la linguetta verso l’esterno.

libricucu

Il bello del gioco, però, lo create voi assieme ai bambini: chi conosce più animali che iniziano con le diverse lettere?

libri-cucu

libri-cucu

libri-cucu

libri-cucu

Un modo divertente e originale per iniziare ad approcciarsi all’alfabeto.

Il catalogo Sassi Junior è molto variegato: ci sono puzzle 3D, libri pop-up, atlanti, fiabe e molto altro, ma in generale le tematiche affrontante puntano a

Sensibilizzare i bambini e i ragazzi ai temi sempre più centrali di ambiente, natura, rispetto del prossimo e dei beni collettivi. Allo stesso tempo l’ecologia diventa divertimento, creatività, voglia di scoprire, di leggere, di giocare e di stare insieme.

 

Non ho alle spalle tanti anni di esperienza nel mondo della letteratura per l’infanzia, ma se vi fidate del parere di un’appassionata lettrice e di una mamma a tempo (quasi) pieno, vi assicuro che con questi libri farete un successone.

Devo dire che Sassi Junior è stata davvero una bella scoperta.

Se vi ho convinti, potete cliccare su questi link e acquistarli subito! Vedrete che sorrisi, una volta arrivati a casa!