Libri per bambini da regalare a Natale

Non disperate, siamo (e siete) ancora in tempo per i regali di Natale. E quando si parla di libri, le risorse a vostra disposizione sono davvero illimitate. Ecco una selezione di libri per bambini che faranno felici i piccoli lettori, da mettere sotto l’albero o nella calza della Befana. O da regalare senza una ricorrenza particolare. Perché si sa: regalare un libro è un gesto d’amore incondizionato.

Un grande classico della letteratura per l’infanzia

Molte mamme mi dicono che "Nel paese dei mostri selvaggi" di Maurice Sendak è quasi introvabile, oramai. Io credo di averlo comprato quando la fagiola aveva pochi mesi e ora lo custodisco come una reliquia. Se vi capita di trovarlo in qualche piccola libreria di paese o negli scaffali più reconditi della biblioteca, fatelo vostro (almeno per il tempo consentito dal prestito): ne varrà sicuramente la pena.

nel paese dei mostri selvaggi

La storia è quella di un bambino vivace e un po’ dispettoso (si arrampica sui libri, impicca l’orsacchiotto ai fili del bucato) che, dopo l’ennesima marachella, viene mandato a letto senza cena. D’un tratto la sua camera inizia a ricoprirsi di alberi, foglie e addirittura di un mare dove lui può navigare indisturbato. Il “dolce naufragare” lo porterà nel paese dei mostri selvaggi, dove l’accoglienza che gli verrà riservata lo farà sentire un vero re. Almeno fino a quando non si renderà conto che gli manca qualcosa (la mamma) e vorrà tornare a casa.

È un libro appassionante, da leggere assolutamente ad alta voce. Noi abbiamo fatto della “ridda selvaggia” il nostro ballo ufficiale.

Libri-gioco: dai 2 anni in su

Minibombo, si sa, è una garanzia, soprattutto per quanto riguarda i libri-gioco. I nostri preferiti, al momento, sono "Il libro gatto" (che abbiamo già regalato ad alcuni amichetti) e "Questo libro fa di tutto" di Silvia Borando. Perfetti da mettere sotto l’albero, intratterranno i vostri bambini non solo durante le feste ma anche oltre. Preparatevi ad aprirli e chiuderli mille volte al giorno.

libro gatto

questo libro fa di tutto

ps. nella stessa serie de “Il libro gatto” trovate anche la versione con il cane e il criceto, a seconda dell’animale domestico che più vi è famigliare

Libri incantevoli (e incantati)

"Il rapimento del principe Margarina" di Mark Twain (sì, quello di Tom Sayer e Huckleberry Finn) e Philip Stead è stata una meravigliosa scoperta.

il rapimento del principe margarina

Le illustrazioni sono di Erin Stead che, assieme al marito Philip (qui co-autore) hanno dato vita a storie bellissime come quella di Lenny & Lucy.

Nel 1879 Mark Twain è a Parigi con le figlie bambine, che ogni sera lo pregano di raccontare loro una storia. Così prendere a raccontare di Jhonny, un ragazzino povero che mangia il fiore spuntato da un seme magico, acquista la capacità di parlare con gli animali e si avventura alla ricerca di un principe scomparso.

Nel 2011 gli appunti di quella storia riaffiorano tra i manoscritti di Twain e Philip Stead decide di completare l’opera, aiutato dai bellissimi disegni della moglie.

Se leggendo "Il fiore scarlatto" di Sergei Aksakov avrete come l’impressione di conoscere già la storia, tranquilli: è tutto normale. Questo libro altro non è che la versione russa de “La bella e la bestia”, la storia di una splendida fanciulla e di un mostro, incantato non solo da un malvagio incantesimo, ma dall’amore.

il fiore scarlatto

A corredo della storia ci sono delle illustrazioni a dir poco meravigliose, piene di colori vividi che rendono l’atmosfera ancora più magica.

A proposito di pagine piene di colore, vi è capito di sfogliare il libro musicale de "Le quattro stagioni" di Antonio Vivaldi illustrato da Jessica Courtney-Tickle ed edito da Giunti? Resterete a dir poco incantati!

quattro stagioni vivaldi

La fagiola lo ha inserito nella stretta cerchia dei suoi libri preferiti. Può essere anche nascosto sotto una pila di altri volumi (operazione comunque difficile, date le dimensioni abbastanza grandi) che lo recupera subito e inizia ad ascoltarlo. Sì, avete letto bene. Si tratta di un racconto fatto di musica, oltre che di immagini e parole. Piccoli brani tratti dalle meravigliose sinfonie di Vivaldi accompagnano Isabelle e Pickle in un viaggio nella natura, colorata e viva. Primavera, estate, autunno, inverno: è bello soffermarsi a guardare come cambia il paesaggio, non solo nel libro ma anche fuori dalla finestra, accompagnati da musiche che sanno raccontare in maniera perfetta gli stati d’animo delle persone.

Dr. Seuss: una garanzia

Del Dr. Seuss vi avevo già parlato in questo post, ma è il caso di tornarci su perché qui siamo in pieno trip da “Prosciutto e uova verdi”. Giunti ha avuto la super-mega-fantastica idea di raccogliere 4 delle storie più famose dell’autore Premio Pulitzer per la letteratura dell’infanzia in un volume rilegato. Mai cosa è stata più gradita, in casa L’angolo dei libri.

dr seuss

La piccola di casa ha iniziato a sfogliarlo e a chiedere che le venisse letto qualcosa. E lì è scattata la magia. Potrei registrare un cd per mandare in loop “Prosciutto e uova verdi” oppure “C’è un mostrino nel taschino” o le avventure del Gatto con il Cappello, giusto per non arrivare a sera senza voce, tante sono le volte in cui mi costringe a leggerglielo. Spesso anche di fila.

Ha contagiato tutti: il papà, che subito sembrava scettico ma che oramai va in giro per casa a cercare “mostrini” e a inventare nomignoli, i cuginetti e gli amichetti che sono stati contagiati dalla Dr.Seuss-mania e ora mi chiedono di leggere solo quello.

Insomma, se non sapete proprio cosa regalare a un bambino, con un’età compresa tra i 2 e i 10 anni, cliccate qui sotto (o segnatevi il titolo, se passate in libreria).

ps: Ah, per chi non lo sapesse Dr. Seuss è l’autore de Il Grinch: quindi se volete un suo libro e che parli anche di Natale, c’è anche quello.

 

Add Comment