Per inaugurare la rubrica #leggerecolpancione recensisco il primo libro sull’argomento che ho letto: Guarda che è normale. Siamo tutte supermamme di Silvia Gianatti. Me l’aveva consigliato, qualche post fa, la mia amica blogger Lara Rigo e aveva assolutamente ragione quando scriveva “questa è la bbbibbia”.

Appena l’ho finito ho scritto all’autrice – non ci conoscevamo ancora – per ringraziarla, perché ho imparato di più dalle sue pagine che da mille corsi e libri di puericultura. L’esperienza diretta delle mamme è sempre la migliore: a volte ti ci puoi immedesimare al 100%, altre ti puoi trovare in completo disaccordo con metodi e pratiche di svezzamento e allevamento, ma è solo l’ennesima testimonianza che ogni (super)mamma (e così ogni figlio) è diversa.

Perché ve lo consiglio? Per due motivi, principalmente:

  • è un manuale per mamme senza esserlo veramente, cioè vi dà un sacco di informazioni utili senza la presunzione di insegnarvi niente, ma solo raccontandovi ciò che realmente è successo a Silvia con la Patata. E in poco tempo diventerà la vostra “amica di panza”!
  • vi farà ridere un sacco, e durante i 9 mesi dell’attesa e soprattutto nei successivi 6 (o 12 o 24), avrete assolutamente bisogno di sentirvi capite e di sorridere anche davanti alle difficoltà che sembrano insuperabili come la nanna, l’allattamento o i pianti inconsolabili.

Silvia non si è limitata a un libro, ma ne ha scritti ben due. Il secondo, manco a dirlo, parla dell’arrivo del secondo figlio… Io per ora aspetto un po’ a leggerlo 🙂

Ma se uno o entrambi vi sono piaciuti e come me non volete più perderla di vista, oltre che sui social la trovate anche sul blog Guardache di Style.it.

Nel post di introduzione alla rubrica trovate altri titoli sul tema che ho letto/sto leggendo e che a breve troverete recensiti su queste pagine. Per non perdervi neanche un titolo, iscrivetevi alla newsletter.